AREA 1: Riduzione ed eliminazione delle deviazioni sensoriali

1. 1. OTTIMIZZAZIONE VIGAS 18

Ottimizzazione del sistema di riduzione della deviazione sensoriale VIGAS 18 mediante l’uso di assorbenti e biosorbenti. Si tratta di un progetto esterno che stiamo sviluppando con l’Istituto Catalano del Sughero (ICSuro) e altre aziende del settore, cofinanziato dal fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e dal Ministero dell’Agricoltura, dell’Allevamento, della Pesca e dell’Alimentazione della Catalogna attraverso l’operazione 16:01:01 (cooperazione per l’innovazione) del PSR della Catalogna 2014-2020.

2. STUDIO SULLA MIGRAZIONE DEL TCA

In collaborazione con uno dei nostri clienti, stiamo sviluppando uno studio sul trasferimento del TCA in diversi tipi di vino. Realizziamo un follow-up mediante gascromatografia per evitare l’imbottigliamento con tappi di sughero contaminati.

3. TECNOLOGIA TAPPO A TAPPO

Abbiamo sviluppato un progetto di ricerca per testare diverse tecnologie in fase di sviluppo o che sono già sul mercato.
Dopo i vari test, il nostro team tecnico ha stabilito che, attualmente, non esiste una tecnologia di analisi automatica che soddisfi i requisiti di J VIGAS in termini di rilevazione delle deviazioni sensoriali, rispetto ai risultati ottenuti con lo sniffing con rilevamento manuale. Per questo motivo, è stato il sistema scelto per essere integrato nel processo di qualità di J Vigas.

4. ACQUISTO DI MACCHINE DA SNIFFING

L’ultimo acquisto di J VIGAS è stato una macchina da sniffing con rilevamento manuale che consiste nel controllo tappo a tappo da parte di personale qualificato dopo un procedimento che esalta gli aromi indesiderati, come gli aloanisoli, ivi compresi i TCA, e altre deviazioni sensoriali.

ÁREA2: Permeabilità all’ossigeno (OTR)


1. 1. TRASFERIMENTO DI OSSIGENO IN BASE ALLE CONDIZIONI DI FABBRICAZIONE

Questo studio è un progetto pilota innovativo che fa parte dei gruppi operativi dell’Associazione Europea per l’Innovazione (AEI) in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura che comprende quattro importanti aziende del settore dei tappi di sughero. Come per lo studio sulla migrazione del TCA, stiamo sviluppando il progetto in collaborazione con uno dei nostri clienti.
Il progetto è cofinanziato dal fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e dal Ministero dell’Agricoltura, dell’Allevamento, della Pesca e dell’Alimentazione della Catalogna mediante l’operazione 16:01:01 (cooperazione per l’innovazione) del PSR per la Catalogna 2014-2020.

Recentemente abbiamo sviluppato altri due progetti in quest’area, entrambi in collaborazione con ICSuro. Da un lato, uno studio comparativo dei diversi tipi di tappi e del loro trasferimento di ossigeno nel tempo e, dall’altro, uno studio su evoluzione e tracciabilità in diverse variabili con la tecnologia QR/NFC.

AREA 3: Altri temi


1. 1. STUDIO DELLA STRUTTURA INTERNA

Studio di fattibilità di un trattamento per ridurre e/o eliminare le deviazioni sensoriali, sia dal punto di vista sensoriale che in base alla corretta funzionalità del tappo, con lo studio dell’influenza sulla sua struttura interna dopo tale trattamento. Si tratta di un progetto esterno.

2. STUDIO DELL’IMBOTTIGLIAMENTO CON TAPPI DI DIVERSE DENSITÀ

È un progetto realizzato con la collaborazione di uno dei nostri clienti. Studiamo la corretta funzionalità tecnica durante l’imbottigliamento e l’evoluzione sensoriale del vino in funzione della densità del tappo.

3. STUDIO SENSORIALE E PROFILO CROMATOGRAFICO

Progetto esterno in collaborazione con ICSuro. Si tratta di uno studio sensoriale dei tappi mediante l’analisi del profilo cromatografico. Analisi dei profili cromatografici dei tappi di sughero durante i diversi processi di produzione.